skip to content »

nokia-phone.ru

Calcolo di radice quadrata online dating

I primi ad occuparsi del problema dell'estrazione di radice quadrata di un numero sono stati i babilonesi.Essi, tra i primi ad utilizzare un sistema di numerazione posizionale, avevano elaborato un procedimento per l'estrazione di radice quadrata che spesso viene attribuito a matematici posteriori, come Archita (428 - 365 a.

calcolo di radice quadrata online dating-24calcolo di radice quadrata online dating-5calcolo di radice quadrata online dating-19

Questo algoritmo funziona ugualmente bene per i numeri p-adici, ma non può essere usato per identificare radici quadrate reali con indice di radice p-esimo.Si voglia ad esempio la radice del numero a = 152.3469 con p=4 cifre decimali.Innanzitutto si considera il numero intero A = a * 100, cioè per la radice del precedente fattore moltiplicativo, si ottiene 12.34288 come valore per difetto.C.) oppure ad Erone di Alessandria (vissuto tra il I e II secolo d. I babilonesi avevano ricavato un valore di pari a 1,414222 con un errore di circa 0,000008 dal valore vero.Di Erone di Alessandria, matematico e scienziato greco, si hanno poche notizie biografiche. A lui si deve la formula (detta appunto formula di Erone) mediante la quale calcolare l'area di un triangolo qualsiasi, noti i suoi lati.Possiamo spingere la divisione fino al livello di accuratezza che si ritiene più opportuno.

Questa voce è dedicata ai molti metodi che sono stati utilizzati per calcolare radici quadrate di numeri reali positivi, o per meglio dire, per calcolare le radici quadrate principali di numeri razionali.

Nel caso in cui non lo fossero, bisogna ridurre ai minimi termini per potere proseguire alla risoluzione.

Per fare esempi più pratici andremo a vedere alcuni casi specifici.

Focalizziamo innanzitutto la nostra attenzione sulla prima operazione da eseguire quando ci troviamo di fronte ad una radice quadrata di una frazione.

Verifichiamo primariamente che la frazione sia già ridotta ai minimi termini.

Risulta comodo scrivere il risultato in costruzione al di sopra di questa scrittura collocando ciascuna cifra del risultato sopra un corrispondente gruppo di cifre del radicando: infatti il numero L di cifre decimali del risultato è uguale al numero dei gruppi di cifre del radicando.